Come si fà l' Olio Extravergine d' Oliva: Le olive raccolte tramite Abbacchiatura con Agevolatori si esugue tra Ottobre/Dicembre dagli ulivi Secolari e non, coltivati nei comuni di Nicotera , Limbadi, Capovaticano e Tropea, vengono poi trasportate nel nostro Frantoio e lavorate entro e non oltre le 8 ore , con il metodo della spremitura Semi-Integrale, inoltre  senza l'aggiunta di acqua calda (estratto a freddo), in modo da garantire un'olio extravergine d’oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici (Reg. CE 1019-2002).

Il Ciclo di Lavorazione si divide ini 6 fasi essenziali :
Lavaggio, Frangitura, Gramolatura, Spremitura, Separazione, Stoccaggio. Lavaggio -

Le olive raccolte con mezzi meccanici o a mano vengono inserite nelle "Pinze " per essere pesate e registrate in appositi registri di lavorazione e riversi nella "TRAMOIA", spazio libero di alluminio, da qui un nastro trasportatore li riversa in una LAVATRICE che provvede alla eliminazione di eventuali residui terrieri, polverosi, foglie ecc... il lavaggio avviene con acqua potabile pulita e corrente. 

Frangitura - Terminata la prima fase, le stesse olive lavate vengono trasportate automaticamente da un nastro portatore, in un Frangitore a martelli, la sua funzione consiste nel sbriciolare le olive e il suo nocciolo, si ottiene così la cosiddetta "pasta di olive" a volte seguita da un profumo intenso e piacevole che circoscrive tutto il frantoio, questa cosiddetta " pasta " viene depositata automaticamente e racchiusa ermeticamente in 4 vasche di acciaio inox 18/10 per alimenti, dalla capienza di 6 quintali ciascuna, terminata questa fase si passa così alla fase di Gramolatura. Gramolatura - essa consiste nella mescolazione dolce e continua della pasta di olive per un determinato e preciso tempo che viene determinato dall'esperienza del frantoiano e dal tipo di cultivar. Questa processo si deve svolgere in maniera perfetta , in quanto la corretta gramolatura favorisce uniformità delle gocce di olio indispensabile per l'altra fase di lavorazione e la resa in olio.SI ricorda che comunque in questa fase la temperatura non deve superare i 27°C se si vuole ottenere un l'Olio Estratto a Freddo, o comunque se si vuole lasciare inalterate le caratteristice organolettiche è se si vuole un Olio ricco di Polifenoli determinati come azione Antiossidanti.
Spremitura - Una volta che la pasta viene gramolata perfettamente, viene aspirata automaticamente attraverso una "pompa mono" che la immette in una macchina chiamata Centrifuga "quella di nostra proprietà si chiama MAJOR 3 Super. la funzione di questa macchina ( considerata il cuore del frantoio) consiste nella separazione attraverso il diverso Peso Specifico dei tre componenti della pasta ossia: acqua di vegetazione, l’olio d'oliva e la cosiddetta "sansa vergine" le prime due sostanze vengono filtrati in un vibratore e distinti in due diversi contenitori, mentre la "sansa vergine"generalmente umida e untuosa viene trasportata verso l'esterno dell'edificio per mezzo delle coclee, in seguito va a finire presso grandi Sansifici che la trasformano in olio di Sansa, il prodotto finito della "sansa vergine viene chiamato "sansa esausta" materia combustibile che viene utilizzata nelle centrali termoelettriche del Nord Europa o comunemente utilizzata per riscaldare abitazioni o edifici.
In questo caso l'acqua utilizzata è minima in quanto lavoriamo con il sistema Semi-Integrale, inoltre per Ottenere Olio Estratto A freddo, la temperatura deve essere sotto dei 27°C la stessa è costantemente regolata è controllata automaticamente da sensori è da pannelli appositi...
A questo punto si passa alla Separazione.

Separazione - L’olio d'oliva e l’acqua vegetazione, vengono fatte filtrare nei Separatori Centrifughi, e con lo stesso principio della Centrifugazione, separa ulteriormente l'olio dalle impurità e sedimenti di olive frante e come la foto qui accanto sottolinea, fuoriesce in tutta la sua bellezza e viene poi inserito nei contenitori di acciao inox.

Stoccaggio - L'ultima fase di lavorazione si svolge mettendo l'olio d'oliva in diversi contenitori di acciaio inox 18/10 in base alla sua acidità oleico, vengono sistemati in stanze buie e fresche lontano da fonti di calore e luce, è sottoposto ai consueti controlli di Laboratorio tra cui il Panal Test che consentono la classificazione ( extravergine, vergine ecc...).

Dopo la decantazione rigorosamente naturale, l'olio viene imbottigliato e commercializzato.

Tags

  • sample
  • Hello World
  • Olio
  • extravergine
  • frantoio
  • olive
  • olio a freddo
  • olio biologico

Tags