Cerca
Close this search box.

Diffidare da olio low cost

Tutto ha il suo giusto prezzo, ogni merce o prodotto ha un costo di produzione, un margine per il produttore. Pagare una merce poco, spesso, significa acquistare una merce di scarsa qualità.

Se si vuole comprare un olio EVO di qualità si deve sapere che il prezzo minimo da cui partire è 8 euro, dietro oli EVO ad un costo minore c'è sicuramente qualcosa che dovrebbe far alzare le antenne a tutti.

Si parla di olio EVO 100% italiano,naturale e non raffinato. Spesso in commercio si trovano oli EVO a prezzi minori, ma nonostante siano reclamizzati come italiani di italiano hanno ben poco. Spesso la percentuale di olio nostrano contenuto in questi prodotti è meno del 20%, il resto è olio proveniente dal nord Africa o dalla Turchia.

Perché 8 euro?

Per capire perché una soglia bisogna considerare tutti i passaggi produttivi dalla pianta alle tavole. Molti sono i passaggi per produrre questo prezioso oro giallo. Si inizia dalla cura del terreno e delle piante, qualcosa che impegna i produttori per l'intero anno. Poi si passa alla raccolta, con tutti i macchinari e le persone che servono per farlo.
C'è il passaggio in frantoio, il costo di recipienti, etichette e quant'altro.

Fatti due conti il costo di produzione è di circa 6 euro a litro, se a questo si aggiungono tasse e spedizione si capisce come non si possa scendere al di sotto della soglia degli 8 euro a litro.
Un produttore deve avere un minimo di guadagno, non per arricchirsi, ma per far quadrare i conti.

Pubblicato il: 19 Aprile 2020
Aggiornato il: 4 Maggio 2020

Utilizzo Olio EVO

Utilizzo Olio Evo nelle cotture

L'olio evo è il re della dieta mediterranea. E' un prodotto con una versatilità unica, che in cucina può essere impiegato in molte modalità. Cotto, crudo, soffritto, fritto non c'è differenza: l'olio EVO è un'eccellenza da utilizzare.

Una cosa che pochi sanno è che l'olio d'oliva ha un'elevato punto di fumo (210 gradi centigradi). Questa caratteristica lo rende fondamentale in cucina. E' qualcosa che riguarda la salute di ognuno di noi, infatti il punto di fumo è la temperatura a cui il grasso riscaldato inizia a decomporsi, alterando la propria struttura molecolare e producendo l’acroleina, una sostanza tossica e cancerogena.

Altri oli vegetali, normalmente usati per friggere, hanno un punto di fumo molto più basso, e conseguentemente rilasciano sostanze cancerogene molto in anticipo rispetto all'olio d'oliva.

Inoltre nelle cotture brevi, l’olio di oliva regge bene alle temperature, senza sovrastare il gusto e i profumi degli altri alimenti.

Ma l'olio d'oliva è ottimo anche per le lunghe cotture, non meno complicate di quelle brevi. Via libera quindi per preparare gustosi ragù, sughi appetitosi, ricche minestre, importanti secondi di carne e prelibati contorni di verdure stufate.

L'olio extravergine di oliva (EVO) può essere utilizzato per le cotture, ma è importante tenere in considerazione che ha un punto di fumo più basso rispetto ad altri oli vegetali, come ad esempio l'olio di semi di girasole o l'olio di arachidi. Ciò significa che quando si riscalda oltre una certa temperatura, l'EVO inizia a produrre fumi e sostanze potenzialmente dannose per la salute.

Per questo motivo, l'EVO è generalmente consigliato per le cotture a bassa temperatura, come ad esempio per la preparazione di sughi o verdure saltate in padella. Per le cotture ad alte temperature, come friggere o grigliare, è meglio utilizzare oli con un punto di fumo più alto, come quelli di semi.

In ogni caso, è sempre consigliabile utilizzare oli di alta qualità e cambiare frequentemente l'olio di cottura per evitare la formazione di sostanze dannose per la salute.

Utilizzo Olio Evo a crudo

Se si cerca qualcosa che esalti i sapori di qualsiasi elemento quello è l'olio extravergine d'oliva. Per avere un pasto gustoso basta un pomodoro, un pizzico di sale e un cucchiaio di olio EVO, ed è subito un'esplosione di sapori.

LA CALABRIA SULLA BBC INIZIANDO DAI SAPORI

Olio vicino a me

Pubblicato il: 19 Aprile 2020
Aggiornato il: 13 Maggio 2023

Olio Eccellenze Italiane

Eccellenze Italiane 2022

Molte volte abbiamo parlato della qualità e dell'eccellenza del nostro olio d'oliva, descrivendo i processi e le qualità che lo contraddistinguono. Siamo sempre stati trasparenti con i nostri consumatori, perché sappiamo cosa facciamo e la qualità di ciò che produciamo.

Questa qualità è stata riconosciuta dai nostri clienti e adesso anche dal sito eccellenzeitaliane.com, il quale ricerca l'eccellenza del made in Italy in tutti i settori.

Ci fa piacere che il nostro prodotto sia stato certificato, ma ciò non fermerà la nostra volontà di offrirvi sempre un prodotto migliore: sano, genuino e soprattutto buono. Da quando la nostra attività è stata avviata nel 1910, i nostri antenati hanno mantenuto i valori di famiglia, sviluppando e modernizzando l'azienda sempre guidati dalla passione per la tradizione e per la qualità.

Le innovazioni sono state molte in questi lunghi anni, ma abbiamo sempre mantenuto l'amore per la terra e per i prodotti che essa ci dona. Questo è il nostro segreto per ottenere un prodotto di qualità, un segreto che ci ha permesso di soddisfare i nostri clienti e che ora è stato riconosciuto da questo prezioso e importante riconoscimento. Anche in futuro, continueremo ad amare la nostra terra e i prodotti che essa ci offre, mantenendo sempre l'alta qualità del nostro olio extravergine d'oliva.

Olio made in Italy

Pubblicato il: 6 Aprile 2020
Aggiornato il: 13 Maggio 2023