Cerca
Close this search box.

Quale olio si da ai neonati?

Quale olio extravergine per bambini

L’Olio Extravergine d’Oliva è similare al Latte Materno

Per le prime pappe/svezzamento sarebbe consigliabile aggiungere un cucchiaio di olio extravergine di oliva biologico agli alimenti dei neonati e bambini.
E’ risaputo che lolio extravergine d’oliva è un alimento così salutare da essere simile al latte materno.

Saverio Pandolfi, ricercatore del Consiglio nazionale delle ricerche - Istituto di Genetica Vegetale, consiglia di consumare un cucchiaio di olio extravergine di oliva a ogni pasto. Egli sostiene che l'olio di oliva, grazie alla sua composizione ricca di antiossidanti e acidi grassi monoinsaturi, può aiutare a prevenire molte malattie croniche, come le malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro. Inoltre, l'olio di oliva può avere anche un effetto benefico sulla salute dell'intestino, stimolando la crescita dei batteri "buoni" e riducendo l'infiammazione

L'olio extravergine d'oliva è ricco di omega 3 e 6, grassi insaturi che sono molto importanti per il benessere dell'organismo. Diversi studi dimostrano che per i bambini questi grassi sono essenziali per lo sviluppo del tessuto nervoso e proteggono le cellule dall'azione dei radicali liberi, grazie al suo contenuto di antiossidanti naturali come la vitamina E e i fenoli. Inoltre, l'olio EVO veicola nel nostro organismo le vitamine liposolubili (A, D, E, K) come altri grassi.

Olio Nutraceutico
Senza dubbio l'Olio extra Nutraceutico è il migliore olio in quanto ha un elevato contenuto di polifenoli e vitamina E, quindi il più indicato per i neonati.

Pubblicato il: 10 Settembre 2021
Aggiornato il: 3 Maggio 2023

Lascia un commento


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.