Cerca
Close this search box.

Olio Prima Spremitura

Come si chiama l'olio appena franto?

Olio Novello si chiama l'olio di Prima Spremitura appena franto.
Per prima spremitura" si presuppone che ne esista un altro di seconda spremitura. Questo non è vero perché per questa tipologia di olio si effettua un'unica spremitura.

La prima e la seconda spremitura dell'olio d'oliva erano tecniche utilizzate in passato per produrre olio d'oliva a mano. Tuttavia, con l'avvento delle macchine moderne, la produzione di olio d'oliva è diventata molto più efficiente e si utilizzano tecniche di pressatura meccanica.
In questo processo moderno, l'olio d'oliva viene estratto dalla pasta d'olive tramite una pressatura meccanica. Non c'è bisogno di ulteriori pigiature o spremiture. Inoltre, il secondo passaggio di produzione dell'olio d'oliva (il cosiddetto "secondo ripasso") è considerato illegale in molti paesi a causa del rischio di contaminazione dell'olio.

 I suddetti oli di oliva vergini sono oggetto della classificazione e delle denominazioni seguenti:

  • Olio extra vergine di oliva: olio di oliva vergine la cui acidità libera, espressa in acido oleico, è al massimo di 0,8 g per 100 g e avente le altre caratteristiche conformi a quelle previste per questa categoria;
  • Olio di oliva vergine: olio di oliva vergine la cui acidità libera, espressa in acido oleico, è al massimo di 2 g per 100 g e avente le altre caratteristiche conformi a quelle previste per questa categoria ;
  • olio di oliva - composto da oli di oliva raffinati e oli di oliva vergini: olio di oliva ottenuto da un taglio di olio di oliva raffinato e di oli d'oliva vergini diversi dall'olio lampante, la cui acidità libera espressa in acido oleico non può eccedere 1 gr. per 100 gr.;
  • olio di sansa di oliva: olio ottenuto da un taglio di olio di sansa d'oliva raffinato e di oli di oliva vergini diversi dall'olio lampante, con un tenore di acidità libera, espressa in acido oleico, non superiore a 1 gr. per 100 gr.
  • olio di oliva lampante: olio di oliva vergine la cui acidità libera, espressa in acido oleico, è superiore a 2 g per 100 g e/o avente le altre caratteristiche conformi a quelle previste per questa categoria.(NON VENDIBILE AL CONSUMATORE DIRETTO)
  • olio di oliva raffinato: olio di oliva ottenuto dalla raffinazione di oli di oliva vergini, la cui acidità libera espressa in acido oleico non può eccedere 0,3 gr. per 100 gr. (NON VENDIBILE AL CONSUMATORE DIRETTO);
  • olio di sansa di oliva greggio: olio ottenuto dalla sansa delle olive mediante estrazione con solventi o processi fisici (NON VENDIBILE AL CONSUMATORE DIRETTO);
  • olio di sansa di oliva raffinato: olio ottenuto dalla raffinazione di olio di sansa di oliva greggio, con un tenore di acidità libera, espressa in acido oleico, non superiore a 0,3 gr. per 100 gr. (NON VENDIBILE AL CONSUMATORE DIRETTO).
  • L'Olio extra vergine - Prima Spremitura"

  • Olio Nuovo quando comprare
Pubblicato il: 7 Luglio 2016
Aggiornato il: 18 Maggio 2023