Cerca
Close this search box.

Olio o Burro?

Perché usare l'olio di oliva al posto del burro?

Olio

Protegge il cuore e le arterie
Non ha colesterolo
è ricco di tocoferoli,steroli vegetali e di polifenoli importanti in quanto antiossidanti.
è ideale per la frittura in quanto ha maggior Punto di FUMO
è di origine vegetale

Burro
ha meno calorie
una buona quantità di grassi insaturi
è ricco di vitamina A e sali minerali
è di origine animale
ha meno grassi ma una maggiore quantità di acidi grassi saturi, detti “cattivi”

  • L'olio può essere di diverse tipologie, tra cui l'olio d'oliva, l'olio extravergine di oliva, l'olio vergine di oliva.Ogni tipo di olio ha diverse proprietà nutrizionali e di gusto, quindi è importante scegliere quello più adatto alla preparazione e alle proprie esigenze.
  • Il burro può essere sostituito con oli anche in preparazioni dolci come torte e biscotti. Tuttavia, in questo caso, è necessario fare attenzione alla quantità di olio utilizzata e alla sua consistenza per non alterare la consistenza e il sapore della preparazione.
  • L'olio extravergine può essere anche arricchito con aromi e spezie per conferire un sapore più intenso ai piatti.
  • Se si sceglie di utilizzare l'olio evo per la frittura, è importante non riutilizzarlo più volte per evitare la formazione di sostanze tossiche.
  • Il burro può essere utilizzato per insaporire piatti come pasta, riso o verdure. In questo caso, è importante dosarlo con attenzione per evitare un eccesso di grassi saturi nella dieta.

In generale, la scelta tra olio di oliva e burro dipende dalle proprie esigenze nutrizionali e di gusto, ma optare per l'olio può rappresentare una scelta più salutare e adatta a diverse preparazioni culinarie.

Pubblicato il: 21 Agosto 2022
Aggiornato il: 12 Maggio 2023